Improvvisazione

Quello che piu’ temiamo e’ cio’ che piu’ ci insegna. Non e’ un caso che dopo le difficolta’ ci si senta piu’ forti. Improvvisare ci fa tremare, impaurire e talvolta rimanere immobili. In realta’ la vita e’ impregnata di improvvisazione, assenza di programmazione. Spesso la rapidita’ di prendere decisioni e’ il requisito per la sopravvivenza.

Se pensiamo al teatro fin dall’antichita’ e tutt’ora con la prosa, l’improvvisazione viene sfruttata come mezzo per esternare creativita’ e aumentare la capacita’ comunicativa. Ci iscriviamo ad un corso di teatro, recitiamo la parte con la miglior convinzione e poi nell’improvvisazione tremiamo. Se non abbiamo uno schema predefinito ci sentiamo privati delle nostre sicurezze. Ed è proprio in quel momento che prendiamo consapevolezza di noi, che uniamo corpo e mente e diventiamo comunicativi.

A085D15A-CECC-4A90-953E-4731EBE08DCB

L’improvvisazione ha una grande valenza pedagogica. Sfrutto i momenti di improvvisazione della vita quotidiana come una fonte formativa e di educazione. Sono una di quelle persone che ama viaggiare senza troppo programmare e godersi l’avventura con il proprio bimbo in giro per il mondo. È proprio lì che il viaggio diventa educativo, la necessità di improvvisare che incombe durante un viaggio aiuta a compiere scelte operative analizzando velocemente lo spazio e la situazione. Il bambino capira’ come agire, il comportamento da adottare, anche quale relazione avere nei rapporti inter e intrasociali. Colui che esegue alla lettera le azioni è un bimbo che si presenta e non un bimbo che si rappresenta.

BCF88903-6F04-4FAF-9FE2-35BA6D070B95

L’improvvisazione oltre che essere una grande maestra nel teatro e nella pedagogia viene molto sfruttata come mezzo intuitivo nell’arte. L’improvvisazione crea l’estetica dell’imperfezione, molto comune nell’arte astratta e riflesso della nostra attuale società. Essa è in grado di creare un momento unico dove la creazione e l’esecuzione diventano inseparabili. L’originalità in fondo è la caratteristica dell’improvvisazione nell’arte. Il rischio che si corre è in sostanza essere imperfetti, non di sbagliare.

Martina Raschi

Robert Doisneau Photographer

3 pensieri su “Improvvisazione

Rispondi a Scent of Stars Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...